Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Natale a Palazzo Lascaris

Il prossimo 16 dicembre, dalle 17 alle 20, il Consiglio regionale aprirà le porte di Palazzo Lascaris a tutta la popolazione piemontese, proponendo iniziative natalizie rivolte ai bambini e alle famiglie. Tante le esibizioni che animeranno le sale auliche del palazzo e il cortile d’onore:

  • in sala Viglione: il pomeriggio a Palazzo Lascaris si aprirà alle ore 15 con l’asta benefica "Un artista per me"a sostegno dei bambini con disturbi post traumatici da stress correlati al Covid 19 . Numerosi artisti piemontesi metteranno le proprie opere all'asta per raccogliere fondi a sostegno del progetto “àncora-  Una zampa per ricominciare”, a cura dell’associazione La Casa del sole Aps. Per contribuire o partecipare all’asta, occorrerà registrarsi o sul sito della Casa d’aste Sant’Agostino (qui il link) nel corso del pomeriggio si alterneranno le esibizioni del coro dell’Orchestra Progetto Futuro Musica, composto da 14 elementi, della Donkey stuzzica band, gruppo itinerante che reinterpreterà brani popolari e natalizi accompagnandoli con coreografie e assoli e uno zampognaro che suonerà per il pubblico le tradizionali melodie del Natale;
  • In concomitanza con l’apertura straordinaria di Palazzo Lascaris, verrà inaugurata in galleria Carla Spagnuolo, la mostra “Macario. Ciak si gira”, organizzata in collaborazione con l’associazione culturale Linguadoc, curata da Sabrina Gonzatto,  nell’ambito delle celebrazioni per i 120 anni dalla nascita di Erminio Macario. L’allestimento si articolerà nei due spazi espositivi del Consiglio regionale, Galleria Spagnuolo e URP, dove verranno esposti manifesti, locandine e fotografie che ripercorreranno la carriera di Macario dagli anni Venti fino alle sue ultime esibizioni. Sempre in galleria Spagnuolo sarà proiettata una selezione di video storici degli spettacoli, delle trasmissioni televisive e dei Caroselli di cui il grande artista piemontese è stato protagonista.
  • In sala Viglione, grandi e piccini potranno assistere alla lettura animata dei racconti della tradizione natalizia piemontese, a cura della Biblioteca di Venaria Reale e della Fondazione Via Maestra. In galleria Belvedere i bambini potranno consegnare a Babbo Natale le loro letterine dei desideri.
  • In sala bandiere, grazie alla partecipazione di Alberto Marchetti  "Maestri del gusto di Torino  e provincia”, a cura della Camera di Commercio di Torino, sarà possibile degustare cioccolata calda e zabaione. Il noto marchio Galup distribuirà invece i minipanettoni di Natale e omaggerà tutti i visitatori della member card Galup che garantisce fino al 31/12/2024 uno sconto del 10% presso i Galup Store di Torino e Pinerolo e on line sul sito Galup.it 
  • Si svolgerà invece il 19 dicembre, alle 21, presso il conservatorio Giuseppe Verdi di Torino, il "Varietà di Natale: musica, canti e poesie", con la regia di Giulio Graglia, a cura di Linguadoc e del Centro Studi Piemontesi. Durante la serata si alterneranno brani della tradizione natalizia italiana. Le esibizioni musicali saranno affidate al musicista Enzo Vacca, all’Orchestra e al Coro Progetto Futuro Musica diretti dal maestro Aldo Sardo, mentre la lettura dei brani poetici sarà a cura degli attori Mario Brusa e Rosalba Bongiovanni. Per celebrare i 120 anni dalla nascita di Erminio Macario, prenderanno parte alla serata per un omaggio teatrale anche grandi interpreti che hanno lavorato con l’artista nel corso della sua lunga carriera: Margherita Fumero, Danilo Bruni, Franco Barbero e Valerio Liboni, i quali, oltre ad interpretare celebri spezzoni televisivi e teatrali in ricordo del grande artista, porteranno una testimonianza in ricordo del famoso attore piemontese.  Per prenotare i biglietti gratuiti inviare mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

 

 

 

 

 

Link associati