Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Il "Regio Itinerante" resta in programma

“La Regione conferma l’interesse a proseguire la programmazione delle attività del Teatro Regio sul territorio, tenuto conto che in Piemonte si sviluppa annualmente una vasta e qualificata presenza di stagioni musicali, rassegne e festival, in buona parte sostenuta dall’ente regionale”.

È questa la prima parte della risposta fornita dall’assessore alla Cultura alle richieste presentate dal capogruppo dei Moderati che chiedeva alla Giunta di verificare, monitorare, stimolare e approfondire come il commissario straordinario stia gestendo l’attività de “Il Regio Itinerante”.

In aggiunta l’interrogante chiedeva quali fossero i costi dei concerti presentati agli Enti territoriali, sia per la stagione concertistica attuale, sia per le stagioni future, affinché non venga meno l'obiettivo di attuare politiche di consolidamento e di sviluppo culturale sul territorio piemontese.

L’assessore ha evidenziato come le criticità relative alla difficile congiuntura economica che la Fondazione Teatro Regio di Torino nel biennio 2020/2021 siano da imputarsi all’emergenza sanitaria e al commissariamento della Fondazione per riportarla a una situazione economico-finanziaria risanata e sostenibile; ma anche alla messa in opera del rifacimento del palco del teatro facendo ricorso a finanziamenti ministeriali. Nello specifico, il progetto “Il Regio itinerante”, necessita di un’ulteriore analisi e definizione degli strumenti per riavviare il meccanismo e il rilancio del progetto stesso.

Nonostante le note limitazioni si sono realizzati nel corso del 2020, quindici appuntamenti mentre nel 2021, con il permanere della pandemia, non si è potuto programmare, d’intesa con i Comuni, una distribuzione di concerti.

Attualmente la Regione sostiene la presenza delle attività musicali sul territorio attraverso sia gli avvisi pubblici di finanziamento sia con l’attività della Fondazione Piemonte dal Vivo avviando un confronto con il Regio per trovare i terreni di collaborazione per la programmazione 2021/2022 di concerti all’interno del palinsesto del circuito regionale.