Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Consegnata ai sindaci del Vercellese la bandiera del Piemonte

Questa mattina Il teatro civico di Vercelli si è colorato di fasce tricolori in occasione della cerimonia di consegna della bandiera del Piemonte a tutti i sindaci della provincia.

Sul palco il presidente del Consiglio regionale, Stefano Allasia, e i consiglieri segretari Gianluca Gavazza e Michele Mosca hanno dato il benvenuto agli amministratori locali. Erano presenti anche i consiglieri Carlo Riva Vercellotti, Angelo Dago e Alessandro Stecco, il presidente della Provincia Eraldo Botta e il sindaco di Vercelli, Andrea Corsaro.

“In questo difficile ultimo anno e mezzo, la storica tradizione municipale piemontese ha comunque dato prova ancora una volta, di fermezza, solidità e compattezza”, ha affermato il presidente del Consiglio regionale, Stefano Allasia. “Oltre alla rete delle istituzioni, dallo Stato alla Regione, alle Province, che hanno saputo lavorare in sinergia seppur tra tante difficoltà, un ruolo fondamentale lo hanno avuto i Comuni, che grazie ai nostri sindaci sempre in prima linea hanno garantito un continuo sostegno alle comunità locali. Questo è il tessuto vitale della nostra regione, una realtà che oggi vogliamo ringraziare anche attraverso la consegna della Bandiera”.

Il presidente della Provincia Eraldo Botta ha dichiarato: "Voi sindaci siete l’asse portante di questo Paese perché a voi arrivano le prime richieste, dalle cose semplici ai progetti importanti ma per poter rispondere adeguatamente è necessario facilitare un necessario processo di semplificazione. Chiediamo alla Regione di aiutarci in ciò e di avere una particolare attenzione verso i comuni più piccoli, che hanno meno risorse ma rappresentano un territorio vasto”.

Il sindaco di Vercelli, Andrea Corsaro, è intervenuto affermando "Vogliamo ringraziare  la Regione Piemonte che ci è stata sempre vicino anche negli ultimi mesi di pandemia non facendoci mancare il sostegno, le risposte e le competenze preziose di cui avevamo bisogno. Quella di oggi è una manifestazione dall’alto valore simbolico e come sindaci continueremo ad impegnarci per onorare al meglio questa bandiera del nostro Piemonte che abbiamo tutti nel cuore”.

A fare da sfondo alla cerimonia, occasione in cui sono stati ricordati i cinquant’anni della Regione Piemonte, che si sarebbero dovuti celebrare nel 2020, la proiezione della mostra fotografica “Piemonte cinquant’anni", un racconto per immagini di mezzo secolo di storia, a cura dell’agenzia Ansa e il sostegno della Fondazione Crt.

Le note di brani appartenenti alla tradizione piemontese, eseguiti  dai maestri Loris Gallo e Valerio Chiovarelli, hanno accompagnato la consegna delle bandiere, sul palco del teatro civico. Per segnare il passaggio del Consiglio regionale nella provincia vercellese, in serata, la facciata della basilica di Sant'Andrea sarà illuminata con l’immagine del Drapò. 

Dopo Vercelli, la consegna del Drapò toccherà Novara il 28 luglio, Biella il 29 luglio e si concluderà a Cuneo il 30 luglio.