Minuto di silenzio per la morte di Attanasio

Il Consiglio regionale del Piemonte ha osservato un minuto di silenzio in onore dell'ambasciatore, del carabiniere e del loro autista, uccisi ieri in Congo nel corso di un assalto.

"A nome del Consiglio regionale desidero esprimere profondo cordoglio per la tragica morte dell'ambasciatore italiano in Congo Luca Attanasio e dell'appuntato dell'Arma dei Carabinieri Vittorio Iacovacci e dell'autista del mezzo, deceduti nel corso di un attacco armato ad un convoglio dell'Onu verificatosi ieri mattina nel Paese africano". Lo ha dichiarato il presidente del Consiglio Stefano Allasia.
"Il diplomatico ed il militare stavano viaggiando a bordo di una autovettura in una colonna della MONUSCO - ha proseguito Allasia - la missione dell'Organizzazione delle Nazioni Unite per la stabilizzazione nella Repubblica Democratica del Congo. 
Il nostro affetto e vicinanza vanno alle famiglie dei due caduti, all'ambasciata italiana, all'Arma dei carabinieri e a tutto il personale diplomatico impegnato in difficili missioni in diverse parti del mondo".