L'impegno del Consiglio regionale per i diritti umani

“Quest’anno la Giornata mondiale dei diritti umani assume un significato più rilevante a causa dell’emergenza pandemica che purtroppo sta contribuendo ad aumentare le disuguaglianze sociali. Ancora oggi centinaia di milioni di persone sono prive di diritti umani fondamentali, e sono costrette a vivere in condizione di povertà con conseguente esclusione sociale e discriminazione”, così afferma Stefano Allasia, presidente del Consiglio regionale in occasione del 72 esimo anniversario della Dichiarazione universale dei diritti umani adottata dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite il 10 dicembre 1948 a Parigi. "L’Assemblea legislativa si è dotata nello scorso febbraio di una legge con l’obiettivo di ampliare e consolidare l’impegno del Comitato nella promozione e nella tutela dei diritti umani e civili. Principi che sono richiamati  nel preambolo dello Statuto della nostra Regione, che vede quale fonte d’ispirazione proprio la Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo”.