Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Nuove verifiche per l’ospedale di Moncalieri

L’assemblea di Palazzo Lascaris, a maggioranza, chiede un approfondimento sulla individuazione del sito per il nuovo ospedale della Asl To 5, attualmente progettato nell’area Cenasco Movicentro a Sanda Vadò di Moncalieri.

La richiesta è contenuta nell’ordine del giorno 386, approvato dall’Assemblea e presentato dal gruppo Fdi. Il documento - intitolato “Ospedale Unico Asl To5 - richiesta di aggiornamento dello studio per la localizzazione fatta nel 2016 dal ‘Gruppo di Studio di edilizia sanitaria’" - impegna la Giunta regionale “a rielaborare con dati aggiornati al 2020 lo studio del 2016 per la localizzazione dell’Ospedale unico dell’Asl To5 del ‘Gruppo di Studio di edilizia sanitaria’”.

Lo studio dovrà essere realizzato tempestivamente per poterlo esaminare insieme alla perizia idrogeologica asseverata e prima della decisione definitiva sulla localizzazione dell’ospedale unico, senza allungare i tempi attualmente previsti dell’iter procedurale. Lo studio approfondirà tutti gli elementi previsti nel Protocollo di intesa del 3 dicembre 2015, sottoscritto tra Regione e Comuni interessati.

Nel corso del dibattito, i rappresentanti del Pd hanno annunciato voto contrario, sostenendo la bontà delle verifiche già effettuate. La maggioranza e l’assessore hanno sottolineato invece che, considerate alcune esperienze passate di ospedali costruiti su zone a rischio idrogeologico, una ulteriore verifica prima di procedere con i cantieri è opportuna.

Link associati