Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

100 corsetti contro la fatica

Cento corsetti ortopedici in fibra di carbonio per ridurre la fatica di medici e infermieri che negli ospedali e nelle strutture sanitarie lavorano duramente per sconfiggere il Covid-19. Li ha donati al Consiglio regionale del Piemonte una azienda del monzese, la Tenortho Srl: “Ci uniamo a quelle aziende che vogliono aiutare chi si prende cura di tutti noi in questa situazione critica. Crediamo che i nostri corsetti possano aiutare a dare sollievo dalle attività e dalle lunghe giornate di lavoro. Ci prendiamo cura dei nostri eroi così, un passo alla volta, ce la faremo”, spiega Alessio Tentorio, Ceo di Tenortho, azienda nel settore ortopedico con produzione totalmente italiana.

Un gesto molto apprezzato dalla comunità piemontese, come conferma il presidente del Consiglio regionale Stefano Allasia: “Donare per permettere ad altri di stare meglio è un  gesto bellissimo e semplice allo stesso tempo. In questi giorni molto difficili anche un piccolo gesto diventa importante. Chi può, in questo momento deve donare, è un dovere civico, una chiamata al senso di responsabilità e solidarietà. Per fortuna la generosità di aziende, enti e singoli cittadini si sta manifestando in modo importante anche in Piemonte, cosa che mi rende orgoglioso”.

Tenortho ricorda come l’azienda si sia schierata in prima linea per donare prodotti utili a chi sta lottando quotidianamente in questa situazione. La linea di corsetti donata, in particolare, presenta un design innovativo accompagnato da un mix di materiali che la rendono unica nel suo genere:  garantendo un’ottima struttura e la massima leggerezza durante l’attività̀ fisica, favorisce una riduzione dell’affaticamento muscolare e generale.