Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Palazzo Lascaris nei Carnet de voyage

In due giornate, il 22 febbraio e il 1° marzo, Palazzo Lascaris è diventato modello per i disegni acquerellati realizzati dagli studenti del Primo Liceo Artistico statale di Torino e dai professionisti dei "Carnet de voyage". Più di 150 persone ha 'invaso' il cortile, le sale affrescate e l'aula consiliare del palazzo barocco del centro di Torino per fissare sui loro quadreni da disegno con matite e pennelli le forme architettoniche dell'edificio. 

"Il nostro bel palazzo, che racchiude storia, bellezza e che oggi ospita l'Assemblea legislativa regionale - ha commentato il presidente Nino Boeti - oggi sembra Montmartre con tutti questi giovani che disegnano seduti in cortile al sole. Una splendida immagine che contribuisce ad aprire sempre di più le porte dell'Istituzione ai cittadini".

Alcuni dei professionisti presenti sono giunti appositamente da altre città (Parigi, Roma, Brescia, Ferrara….) per partecipare a questo particolare momento collettivo di formazione artistica, legato alla lunga tradizione dei quaderni di viaggio dei secoli passati. L'iniziativa è stata organizzata in collaborazione con la Fondazione Peano, l’Alliance Francaise di Cuneo e il Primo Liceo Artistico di Torino, in collegamento con la manifestazione "Cuneo Vualà" che da alcuni anni si svolge nel capoluogo della Provincia Granda.

I migliori disegni realizzati in questa occasione saranno selezionati ed entreranno a far parte della mostra “Carnet de voyage a Palazzo Lascaris” che verrà allestita nella Biblioteca della Regione Piemonte (in via Confienza 14 a Torino) dal 20 marzo al 3 maggio 2019.