Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Un corso sulle banche dati dell'Unione europea

“Si tratta di una iniziativa originale, messa a disposizione direttamente dall’Unione europea, che permette alla biblioteca di acquisire una natura dinamica e non solamente statica”, ha affermato il professor Giuseppe Porro dello Iuse in apertura della prima lezione del corso “Come documentarsi per conoscere attività, politiche, normativa, opportunità e diritti Ue” che si è tenuto lunedì 28 gennaio al Campus universitario Luigi Einaudi di Torino. “Chi frequenterà queste lezioni acquisirà nuovi strumenti per accedere più facilmente online, direttamente da casa, ad una immensa mole di documentazione e materiale che l’Unione europea mette a disposizione”, ha proseguito Porro.

Durante l’incontro sono state anche approfondite le modalità di accesso e utilizzo della documentazione e delle banche dati Ue e più in generale ai sistemi informativi nei diversi settori.

Il corso è organizzato dallo Iuse, il Centro di documentazione europea (Cde) e il Centro ufficiale della rete italiana e europea dei centri di documentazione della Commissione, con il sostegno della Consulta europea del Consiglio regionale del Piemonte.

Le lezioni sono aperte a tutti i cittadini, previa prenotazione all’indirizzo mail (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.), e rivestono particolare interesse per gli studenti universitari ma anche per professionisti quali notai, avvocati, ricercatori e informatici.

Il secondo e il terzo incontro si terranno nella stessa sede universitaria il 26 febbraio e il 27 maggio dalle 15 alle 17.