Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Garantita la copertura del disavanzo

L’Assestamento garantisce la copertura del disavanzo di 106 milioni di euro e riesce comunque a scegliere alcuni interventi prioritari, secondo quanto illustrato dal vicepresidente della Giunta regionale, Aldo Reschigna, nel corso della discussione generale del disegno di legge 328 "Assestamento del bilancio di previsione finanziario 2018-2020 e disposizioni finanziarie", tenutasi nella seduta della Commissione Bilancio presieduta da Vittorio Barazzotto.
Il breve dibattito ha visto alcuni interventi da parte del gruppo M5s che hanno lamentato, tra le altre, il dimezzamento del fondo per i Piani regolatori frutto del malfunzionamento delle politiche territoriali regionali, oltre al problema della presentazione eccessivamente ritardata del disegno di legge da parte dell’Esecutivo che comporta un ridottissimo spazio di manovra.
Il contributo statale sottostimato alla Regione Piemonte (una decina di milioni) per l’Edisu, nonostante la forte attrattività delle università piemontesi e la diminuzione delle risorse regionali, sono stati rilevati dal gruppo Leu. A tale proposito, il vicepresidente, spiegando una rimodulazione del decremento originariamente previsto, ha garantito anche per quest’anno l’erogazione al 100% delle borse di studio.
La prima Commissione ha anche deliberato parere finanziario a maggioranza sul disegno di legge 285 "Disciplina del Museo di scienze naturali".

Link associati