Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Il Consiglio approva il nuovo Statuto dell’Egizio

La Regione, con propria deliberazione ha approvato a maggioranza, con 32 voti a favore, l’uscita della Provincia di Torino dalla Fondazione Museo delle antichità egizie. Al suo posto non entrerà il nuovo ente Città metropolitana.

Sull’argomento è intervenuto il vicepresidente Aldo Reschigna che ha sottolineato come la decisione assunta dall’ente sia da considerarsi una necessaria presa d’atto.

Nei giorni scorsi il Comune di Torino aveva approvato la modifica di alcuni articoli dello Statuto della Fondazione, che proprio a seguito della mancanza di competenza in materia della Città Metropolitana, non subentrata alla Provincia di Torino dopo il suo recesso, cancella quest’ultima dall’elenco dei fondatori.

Nel 2004 era stata costituita, tra il Ministero per i beni e le attività culturali, la Regione Piemonte, la Provincia di Torino, la Città di Torino, la Compagnia di San Paolo e la Fondazione Cassa di Risparmio di Torino, la "Fondazione Museo delle antichità egizie di Torino”.