Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Sette giorni in Consiglio

L’esame della legge di riordino 2018, il cosiddetto “Omnibus”, è nuovamente al centro dei lavori del Consiglio regionale convocato martedì 9 ottobre (orario 10-13 e 14.30-18) che iniziano però con l’esame delle modifiche allo statuto della Fondazione museo delle antichità egizie. L’ordine dei lavori prosegue con il “Documento di economia e finanza regionale (Defr) 2019-2021” e alcuni provvedimenti delle opposizioni  sul nomadismo e le vittime della criminalità, oltre una proposta di legge al Parlamento sul lavoro attraverso le piattaforme digitali. Prima del termine è prevista la discussione di alcuni atti d’indirizzo, mentre alle 9.30 si tiene il sindacato ispettivo e, alle 14, il question time.

Lunedì 8 ottobre con le consultazioni sulla proposta di legge 303 (Salute neuropsichica dell'età evolutiva e dell'adolescenza) e quelle sulla Pdl 251 sulla rimodulazione dei posti letto ospedalieri, alle 9.30 e alle 10.30, iniziano i lavori della Commissione Sanità, presieduta da Domenico Ravetti. La quarta prosegue poi in ordinaria, alle 11, per l’esame del Piano sulla salute mentale e degli interventi per il sostegno dei malati di emofilia. La mattinata si chiude in seduta congiunta (12.30) con il Comitato per la qualità della normazione e la valutazione delle politiche (presidente Marco Grimaldi) per l’informativa della Giunta regionale sull’attuazione della legge sull’uso terapeutico della canapa. Alle 14.30 la Commissione Bilancio, presieduta da Vittorio Barazzotto, prosegue l’esame della proposta di attuazione, ex articolo 116 della Costituzione, dell’autonomia differenziata per la Regione Piemonte e della proposta di deliberazione per l’approvazione del Piano di attività dell’Istituto di ricerche economico sociali del Piemonte (Ires).

Mercoledì 10, alle 15, si tiene la seduta plenaria del Consiglio delle autonomie locali (Cal) mentre, giovedì 11 alle 9.30, si svolge una seduta congiunta tra quinta (presidente Silvana Accossato) e seconda (presidente Nadia Conticelli) per l’informativa dell’assessore all’Ambiente, Alberto Valmaggia, in merito alle misure antinquinamento e le relative ricadute sulla mobilità. Alle 11 la Commissione Ambiente in congiunta con la Commissione speciale di indagine per la promozione della cultura della legalità e il contrasto dei fenomeni mafiosi, presieduta da Giorgio Bertola,

conclude l’indagine conoscitiva sugli incendi nei magazzini degli impianti di trattamento dei rifiuti differenziati. Alle 13 è prevista la seduta della Commissione Cultura (presidente Daniele Valle).

Si segnala in Sala Viglione, venerdì 12 alle 17, la presentazione della mostra “Maria. La bambina che cuce il mondo con i colori” in collaborazione con la Città di Omegna e l'Accademia Albertina di Belle arti di Torino, con l’intervento del presidente del Consiglio regionale Nino Boeti.

Link associati