Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Sette giorni in Consiglio

Il proseguimento dell’esame dei provvedimenti sul riuso edilizio (il disegno di legge 301 e la proposta di legge 298, licenziata con voto negativo dalla Commissione) è al centro dei lavori della seduta del Consiglio regionale di martedì 25 settembre (orario 10-13 e 14.30-19).

L’ordine del giorno continua con il Ddl 299 per l’attuazione della legge quadro in materia di incendi boschivi, il Ddl 297 “Rendiconto generale per l'esercizio finanziario 2017”, la proposta di deliberazione 346 sul piano di rientro dal disavanzo finanziario ed altri provvedimenti in materia di educazione alla pace e cooperazione, nomadismo e gestione e contenimento del lupo.

Nell’agenda dei lavori sono anche stati inseriti, a seguire, la proposta di deliberazione 335 “Documento di economia e finanza regionale (Defr) 2019-2021” e il disegno di legge 294 “Legge annuale di riordino dell'ordinamento regionale. Anno 2018.”

L’ordine del giorno si chiude con un nutrito elenco di atti d’indirizzo e, tra questi, due sul piano di gestione del lupo, il cui esame (iniziato la scorsa settimana) dovrebbe essere ripreso nella seconda parte della seduta pomeridiana. Alle 9.30 è previsto il sindacato ispettivo mentre, alle 14, il question time.

Lunedì 24 settembre, alle 10, si riunisce la Commissione Sanità presieduta da Domenico Rossi, per le informative dell’assessore regionale alla Sanità, Antonino Saitta, oltre che per il proseguimento dell’esame del Piano d’azione regionale sulla salute mentale. L’assessore relazionerà sulla semplificazione dell’accesso e sui tempi d’attesa alle prestazioni specialistiche, oltre che sull’avvio della sperimentazione dei progetti terapeutici individuali di domiciliarità per i pazienti psichiatrici.

Nel pomeriggio, alle 14.30, all’ordine del giorno della Commissione Bilancio (presidente Vittorio Barazzotto), troviamo la proposta di deliberazione 343 per la richiesta di attuazione dell’autonomia differenziata per la Regione Piemonte, ex art. 116 terzo comma della Costituzione, oltre alla proposta di delibera per l’approvazione del Programma annuale di ricerca 2018 dell’Ires Piemonte, ed altri provvedimenti sulla conciliazione stragiudiziale e sui fondi per nuovi investimenti.

La prima Commissione è convocata anche mercoledì 26, alle 10.30, per esaminare diversi progetti di riforma della legge elettorale.

Mercoledì 26, alle 9.30, la seconda, presidente Nadia Conticelli, si riunisce per l’audizione di Gtt Spa e dell’Agenzia per la mobilità piemontese sul nuovo sistema di bigliettazione elettronica mentre, alle 14.30, è programmata la seduta della terza, presidente Raffaele Gallo, per il parere preventivo sul programma per la riduzione dei consumi energetici dei Comuni piemontesi e sulle comunicazioni catastali dei distributori di combustibili per gli impianti termici. In terza è anche prevista la discussione generale sulla Pdl 204 per il contrasto alle delocalizzazioni.

Le Commissioni Ambiente (9.30), presidente Silvana Accossato, e Cultura (13), presidente Daniele Valle, si riuniscono invece giovedì 27.

Si segnala, sempre giovedì 27, alle 12.30, in Sala delle Bandiere, la conferenza stampa di presentazione del progetto per le scuole “Educazione sentimentale ed esercizio del pensiero dialogante”. Intervengono per l’Ufficio di presidenza Gabriele Molinari, delegato alla Consulta regionale dei Giovani, Paolo Ercolani, docente di filosofia dell'educazione all'Università di Urbino e Giuliana Mieli, filosofa e psicoterapeuta.

Link associati