Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Tutela per i lavoratori Comital

Il Consiglio regionale del Piemonte esprime la propria solidarietà ai lavoratori Comital. Con l’ordine del giorno approvato all’unanimità dall’Assemblea regionale  nella seduta del 21 giugno, si chiede anche un rapido impegno del Governo per garantire il prosieguo  dell’attività dell’azienda e degli ammortizzatori per tutti i lavoratori, invitando la Giunta regionale ad attivarsi con i possibili acquirenti al fine di velocizzare e agevolare l’acquisto di Comital. Si sollecita altresì a contattare il prima possibile il curatore del fallimento per condividere situazioni immediate e positive.

Il documento, presentato dal gruppo Sel e sottoscritto dai gruppi Pd, Mdp e Chiamparino per il Piemonte, è stato illustrato in Aula al termine della comunicazione dell’assessora regionale al Lavoro in merito alla situazione di Comital.

L’assessora, in particolare, ha annunciato che - in seguito alla dichiarazione di fallimento dal parte del Tribunale di Ivrea - lunedì 25 giugno incontrerà i commissari per chiedere di definire un percorso nel quale saranno coinvolte anche le rappresentanze sindacali.

“Chiederemo al Governo e al Ministero del Lavoro di garantire la cassa integrazione per i lavoratori”, ha concluso l’assessora.