Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Regolamento edilizio, 150 giorni in più per i Comuni

Il primo provvedimento, approvato a maggioranza nella seduta odierna, è una la deliberazione presentata dalla Giunta regionale che proroga di 150 giorni (quindi fino alla fine di novembre 2018) la possibilità per i Comuni di adeguarsi al nuovo Regolamento Edilizio Tipo. La norma originaria infatti, stabilita dall'intesa Stato-Regioni, e dalla stessa Regione Piemonte, prevedeva che i tempi per l'adeguamento da parte dei Comuni scadessero il prossimo 3 luglio 2018. Il mancato adeguamento entro i termini comporta la diretta applicazione delle definizioni uniformi del Regolamento edilizio tipo regionale che prevalgono sulle disposizioni comunali con esse incompatibili, determinando problematiche operative sui procedimenti in itinere.

Il secondo provvedimento votato favorevolmente dall’Aula è la modifica alla legge sul Piano casa che ne proroga la scadenza - fissata al 30 giugno - alla fine dell'anno, cioè al 31 dicembre 2018. Durante la discussione sono intervenuti i consiglieri di Pd e M5S e Mns. Accolto un emendamento del M5S che permette l'entrata in vigore della proroga con la semplice pubblicazione all'Albo pretorio del Comune.