Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Sette giorni in Consiglio

La seduta dell’Assemblea di Palazzo Lascaris, convocata giovedì 21 giugno, è dedicata principalmente alle relazioni annuali dei garanti per i detenuti e per l'infanzia e, a seguire, agli atti d’indirizzo proposti dai vari gruppi politici. La riunione (orario 10-13 e 15-19) che prevede anche l'esame del Piano regionale per le cronicità, è stata programmata giovedì per consentire la missione di una delegazione consiliare ad un centro di eccellenza di stoccaggio dei rifiuti nucleari nella Francia nord occidentale (Centre de stockage de l'Aube) da lunedì 18 e mercoledì 20 giugno. La convocazione del Consiglio regionale contempla anche il sindacato ispettivo, alle 9.30, e il question time alle 14.30.

La Commissione Bilancio occupa quasi tutto lo spazio disponibile nella settimana, in Sala dei Morando, per esaminare il disegno di legge 296 di variazione di bilancio con riunioni lunedì 18, martedì 19 e mercoledì 20: la mattina alle 9.30 e il pomeriggio (eccetto mercoledì) alle 14.30. Lunedì 18 la seconda si inserisce alle 12, con una seduta ordinaria per fornire il parere alla delibera della Giunta regionale sul Fondo a sostegno del trasporto ferroviario delle merci.  Nel pomeriggio di mercoledì 20 si svolge, invece, l’indagine conoscitiva su Finpiemonte Spa con due audizioni congiunte delle prima e della terza con la Commissione speciale di indagine per la promozione della cultura della legalità e il contrasto dei fenomeni mafiosi: alle 15 vengono auditi i vertici della partecipata regionale e, alle 16, i rappresentanti dello studio legale Tosetto, Weigmann e associati. Intanto alle 14.15, la III, in ordinaria, si riunisce per il parere sul Programma delle attività produttive 2018/2020.

Si segnala che da mercoledì 20 a venerdì 22 giugno un gruppo di vincitori del XXXIV concorso per le scuole superiori “Diventiamo cittadini europei”, organizzato dalla Consulta regionale europea con l’Ufficio scolastico regionale, partecipa a un viaggio studio al Parlamento europeo di Bruxelles.

 

Link associati