Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Referendum per il nuovo Comune Val di Chy

Via libera del Consiglio regionale al referendum per la fusione dei Comuni di Alice Superiore, Lugnacco e Pecco, in Valchiusella, nella Città metropolitana di Torino.

L’Assemblea piemontese, oggi, ha infatti votato la proposta di deliberazione, che era già stata licenziata dalla prima Commissione.

Val di Chy è l’antico nome della Bassa Valchiusella, Il nuovo ente che nascerà dalla fusione potrà contare su 1.300 abitanti, che si chiameranno “clivini”.

Quello di Val di Chy, oltre a essere il più popoloso della valle, sarà altresì il primo Comune della Provincia di Torino, sorto in seguito ad una fusione.

I rispettivi Consigli comunali avevano votato a maggioranza qualificata la proposta di fusione.

Il referendum sarà di tipo consultivo e interesserà la popolazione dei tre centri, che dovrà dire l’ultima parola sull’operazione decisa dagli amministratori: non prevederà un quorum, per l’approvazione delle fusione i sì dovrà superare la quota del 50 per cento più uno dei votanti.

In caso di esito favorevole, verrà poi nominato un commissario che verrà affiancato dai tre sindaci uscenti, che redigerà i bilanci consuntivi e di previsione e predisporrà una bozza del regolamento del nuovo soggetto.

La sede legale del nuovo Comune sarà a Pecco, mentre quella operativa sarà collocata ad Alice Superiore.