Il nuovo ruolo dell'Unione europea nel mondo

“La Consulta europea del Consiglio regionale del Piemonte dà il proprio convinto sostegno al programma Region Europe, incentrato sull'Unione Europea e sul suo ruolo nel mondo. L'iniziativa punta infatti sull'attività didattica e formativa e, poiché il processo di integrazione europea è ancora in pieno svolgimento, soprattutto ai giovani vanno indirizzate informazioni che facciano loro meglio comprendere le dinamiche politiche, economiche, sociali e culturali che riguardano la "Casa Europa". Per le nuove generazioni, che saranno le vere testimoni e interpreti di una compiuta coscienza europea è davvero proficuo acquisire conoscenze sugli scenari internazionali. I nostri giovani sapranno certamente metterle a frutto, in futuro, nella loro attività professionale e nella vita quotidiana di cittadini europei”.

Così ha dichiarato Daniela Ruffino vicepresidente del Consiglio regionale con delega alla Consulta europea in occasione della conferenza The Eu in an ever more challenging world: the hard task of growing up, al Campus Einaudi di Torino che ha visto intervenire come relatore Enrico Letta, preside della Paris School of international affairs presso Sciences Po e già presidente del Consiglio italiano. La conferenza, organizzata dall’Università di Torino in collaborazione anche con il Consiglio regionale e la Consulta europea, si inserisce all’interno di Region Europe, un programma internazionale multidisciplinare di formazione avanzata finalizzato a offrire agli studenti una comprensione del modello europeo di integrazione regionale, della sua evoluzione e delle caratteristiche dell'Ue quale attore globale.

 

 

 

I fatti in breve

  • La vicepresidente del Consiglio regionale, Daniela Ruffino, è intervenuta al convegno sull'Europa organizzato al Campus Einaudi.
  • Era presente Enrico Letta come relatore sul ruolo dell'Europa nel nuovo contesto internazionale.
  • L'incontro era parte del programma Region Europe, sostenuto dal Consiglio regionale e dalla Consulta europea.

Dichiarazioni

“La Consulta europea del Consiglio regionale del Piemonte dà il proprio convinto sostegno al programma Region Europe, incentrato sull'Unione Europea e sul suo ruolo nel mondo. L'iniziativa punta infatti sull'attività didattica e formativa e, poiché il processo di integrazione europea è ancora in pieno svolgimento, soprattutto ai giovani vanno indirizzate informazioni che facciano loro meglio comprendere le dinamiche politiche, economiche, sociali e culturali che riguardano la "Casa Europa". Per le nuove generazioni, che saranno le vere testimoni e interpreti di una compiuta coscienza europea è davvero proficuo acquisire conoscenze sugli scenari internazionali. I nostri giovani sapranno certamente metterle a frutto, in futuro, nella loro attività professionale e nella vita quotidiana di cittadini europei”, così ha dichiarato Daniela Ruffino, vicepresidente del Consiglio regionale con delega alla Consulta regionale europea.