Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Assestamento: emendamenti su politiche sociali ed enti locali

Ulteriori richieste dei gruppi di opposizione di modifica, su politiche sociali ed enti locali, delle tabelle di bilancio allegate all’articolo 1, del disegno di legge 272 "Assestamento al bilancio di previsione finanziario 2017-2019 e disposizioni finanziarie", il cui esame è proseguito nella seduta della prima Commissione, presidente Vittorio Barazzotto, del 16 ottobre.

Si è così conclusa l’illustrazione degli emendamenti di opposizione al primo articolo del disegno di legge: la presentazione, iniziata nella seduta del 2 ottobre, si è conclusa il 16 ottobre con le ultime 27 richieste di variazione su energia, rapporti con gli enti locali, politiche sociali e sanità.

In particolare il gruppo M5s ha chiesto, complessivamente, 12 milioni in più per anziani e disabili e 150 mila euro per le donne vittime di violenza, oltre ad interventi per adeguare gli stanziamenti a favore del reinserimento dei detenuti e dei lavori socialmente utili.

Il gruppo FI ha posto, invece, particolare attenzione ai costi del personale delle Province impiegato in servizi di polizia provinciale e servizi ambientali, chiedendo un incremento dei trasferimenti pari a 25 milioni.

La Giunta regionale, rappresentata dal vicepresidente Aldo Reschigna, ha poi informato che presenterà degli emendamenti che verranno, quindi, discussi nella seduta di lunedì prossimo.

Link associati