Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Passeggiata "resistente" fra memoria e letteratura

Sabato 26 agosto si terrà a Vinchio (At) Sulle colline partigiane, una passeggiata “resistente” tra storia, memoria e letteratura. L’evento è promosso congiuntamente dalla Casa della Memoria di Vinchio, dall’Israt e dal Comitato Resistenza e Costituzione del Consiglio regionale piemontese, in collaborazione con l’Associazione Davide Lajolo e il comune astigiano. Il  ritrovo a Vinchio, presso il monumento ai partigiani in Piazza S. Marco, è fissato per le 15.30. Dopo il saluto del sindaco, Andrea Laiolo, ci sarà una visita guidata alla Casa della Memoria e al museo di Davide Lajolo Vinchio è il mio nido. Successivamente, alle16.45, partirà la passeggiata attraverso la valle della Martana, con letture a cura del Teatro degli Acerbi su episodi della lotta partigiana nell'Astigiano e nelle Langhe. All’arrivo al bricco di S. Michele, verso le ore 17.30, ancora letture e un’azione teatrale sempre a cura del Teatro degli Acerbi, con brani tratti dalle opere di Davide Lajolo. Dopo la merenda in vigna offerta dall’azienda agricola Severo Laiolo, alle 19, sulla via del ritorno verso il paese è prevista una sosta presso la casa natale di Vittorio Benzi, deportato da Vinchio all'età di 17 anni e morto a Mauthausen, con lettura di testimonianze di Natale Pia. La partecipazione all’evento è gratuita.

 

mtravaglini

Dichiarazioni

  • A Vinchio (At), sabato 26 agosto, passeggiata sulle colline partigiane.
  • L'evento è promosso, fra gli altri, dal Comitato Resistenza e Costituzione.
  • In programma letture e azioni teatrali sui luoghi della memoria.