Sette giorni in Consiglio

Martedì 18 luglio si riunisce il Consiglio regionale (ore 10 – 13, 15 – 19)  per il proseguimento dell’esame del disegno di legge di “Riordino del sistema delle istituzioni pubbliche di assistenza e beneficenza (Ipab)”. È stato anche dato preavviso per l’esame di tre proposte di deliberazione, che dovrebbero essere licenziate lunedì 17 luglio dalla Prima Commissione (presidente Vittorio Barazzotto), di indizione di referendum per l’istituzione di nuovi Comuni per fusione, situati nei territori delle Province di Vercelli, Alessandria e Vco. Oltre a una serie di atti d’indirizzo presentati dai vari gruppi consiliari, sono previsti anche il sindacato ispettivo (9.30) e il question time (14.30).

La Prima Commissione, che si riunisce lunedì 17 alle 14.30, oltre ai referendum esamina il disegno di legge presentato dal vicepresidente della Giunta regionale, con delega al Bilancio, Aldo Reschigna, “Rendiconto generale per l’esercizio finanziario 2016” e prosegue sul provvedimento di riordino dell’ordinamento regionale, il cosiddetto, Omnibus, anche con l’intervento dell’assessora regionale al Commercio, Giuseppina De Santis. La Prima - che prosegue ancora i lavori sull’Omnibus mercoledì 19 alle 11 con l’intervento dell’assessora regionale Monica Cerutti (Diritto allo studio) – tiene anche due sedute congiunte: sempre mercoledì alle 14.30 con la Terza (presidente Raffaele Gallo) per le prime determinazione su il disegno di legge “Promozione della cittadinanza” e giovedì 10 alle 13, con la Sesta (presidente Daniele Valle) per l’audizione della sindaca di Pragelato (To) per la presentazione del progetto “Pragelato natural terrain”. Alle 9.30 di mercoledì è invece la Seconda (presidente Nadia Conticelli) a riunirsi per l’esame della proposta di legge sugli edifici di culto, mentre la Terza alle 15, dopo la congiunta, prosegue in ordinaria sui progetti di legge per la regolamentazione della caccia. Giovedì 20 alle 9.30 la Quinta (presidente Silvana Accossato) tiene una audizione con il Comitato di Val Ma stallone sull’applicazione del Piano di tutela delle acque e, alle 10, prosegue in ordinaria sul disegno di legge per la gestione integrata dei rifiuti. 

Link associati