Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Nuovo presidente ex consiglieri

Un commosso Sante Bajardi ha passato il testimone di presidente dell'associazione ex consiglieri a Luciano Marengo. Eletto all'unanimità durante l'assemblea di venerdì 3 marzo a Palazzo Lascaris, Marengo vanta nel suo curriculum il ruolo di capogruppo in provincia di Torino e assessore regionale.
Bajardi ha ricordato la propria vita "fatta di impegno politico fin da giovanissimo. In casa, durante gli anni del fascismo, non si poteva festeggiare neanche il Primo Maggio. Da allora la passione politica è stata una costante nella mia vita, oggi ho deciso di passare la mano, ma non terminerà il mio impegno. L'associazione ha svolto un ruolo fondamentale nella nostra regione, sono sicuro che oggi vada in buone mani". Bajardi ha anche commemorato i consiglieri regionali scomparsi durante l'utimo anno.
Durante i suoi saluti il vicepresidente del Consiglio Nino Boeti ha ricordato il ruolo di Bajardi: "Sante ha compiuto 91 anni ed è un protagonista della storia della politica piemontese, della storia dell’istituzione regionale e anche della storia della sinistra. A Sante sono legato da affetto e amicizia sin dai tempi in cui, eletto per la prima volta consigliere regionale, con lui ed altri colleghi giravamo tutto il Piemonte per parlare di sanità. Se oggi in Italia abbiamo un sistema sanitario universale di qualità lo dobbiamo alle scelte fatte allora da donne e uomini come Sante Bajardi. Quelli erano tempi in cui anche in politica contava la competenza, l’eperienza e lo studio. Tempi che sembrano davvero lontani".
Nel suo primo discorso da presidente dell'associazione, Marengo ha sottolineato "la gravità dei tempi attuali, dove il populismo e l'antipolitica la fanno da padrone. L'esperienza di chi ha rivestito questo ruolo prestigioso non verrà a mancare, la risposta non può essere nell'attacco alle istituzioni che invece vanno rafforzate".

fmalagnino