Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Bilancio previsionale del Consiglio

L’Aula di Palazzo Lascaris ha approvato oggi, 28 dicembre, all’unanimità dei votanti, (le opposizioni non hanno partecipato al voto), il bilancio previsionale 2017-19 del Consiglio regionale.

Il fabbisogno previsto dell’Ente per il 2017 ammonta, al netto delle uscite per conto terzi e delle partite di giro, a 49.597.988,78 euro. La parte di spesa corrente, comprensiva di tutte le spese del personale e di funzionamento, al netto dei fondi di accantonamento, si attesta su 45.300.000 euro, con una riduzione rispetto all’analogo aggregato del 2016 di circa un milione di euro. A questo risparmio contribuisce, fra l’altro, anche la riduzione delle spese per l’affitto di locali, grazie all’ottimizzazione in corso degli spazi con l’uso dei nuovi uffici del palazzo di proprietà consiliare già sede del Banco di Sicilia. Dall’inizio del 2015 fino all’attuale bilancio previsionale 2017-2019 il Consiglio regionale è riuscito ad apportare un contenimento del fabbisogno finanziario di spesa corrente pari al 10%.

 

I fatti in breve

  • L'Aula ha approvato il bilancio previsionale 2017-2019 del Consiglio regionale.
  • Il fabbisogno per il 2017 ammonta a 49.597.988,78 euro.
  • La spesa corrente si attesta su 45.300.000, con un risparmio di 1 milione rispetto al 2016.