Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Le farfalle di Guido Gozzano

Prosegue il ciclo “Collezioni minime a Palazzo Lascaris”, piccola esposizione di pubblicazioni e reperti naturalistici provenienti dalle collezioni del Museo Regionale di Scienze Naturali.

Il quinto e ultimo appuntamento del 2016 del Museo Regionale di Scienze Naturali presso la sede di Palazzo Lascaris è con la Sezione di Entomologia, il cui patrimonio è costituito da diversi milioni di esemplari di grande rilevanza scientifica, raccolti sia in Europa che nel resto del mondo. Moltissimi inoltre i reperti storici presenti nelle collezioni risalenti alla fine del Settecento.

La piccola selezione entomologica esposta fino al 6 febbraio nelle due teche presenti nell’atrio della sede dell'Assemblea legislativa, è dedicata alla collezione di farfalle appartenuta al poeta piemontese Guido Gozzano, il quale nutriva un’enorme passione per la natura, in particolare per le farfalle. Per lui questi variopinti insetti, oltre che soggetto di molte sue liriche, erano anche metafora della bellezza e dell’eleganza della poesia stessa.

Le farfalle esposte, conservate nelle loro cassette originali, sono quelle che Gozzano stesso raccolse e collezionò. Oltre alle specie nostrane, la collezione comprende anche specie esotiche provenienti dalle Indie, raccolte dal poeta durante il suo viaggio a Ceylon.

I fatti in breve

  • Fino al 6 febbraio nell'atrio di Palazzo Lascaris è esposta una selezione della collezione di farfalle raccolte dal poeta Guido Gozzano.
  • L'allestimento prosegue la collaborazione tra il Consiglio regionale e il Museo regionale di Scienze naturali per il ciclo "Collezioni minime a Palazzo Lascaris".

Link associati