Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Fusione dei Comuni

Dal 1° gennaio 2017 il Comune di Selve Marcone diventa parte di Pettinengo. Avviene in provincia di Biella il primo caso piemontese di “incorporazione”, nuova fattispecie di fusione di comuni introdotta dalla legge Delrio, che prevede l’annessione di un comune più piccolo in uno più grande.

Nella seduta del 29 novembre, il Consiglio regionale ha acquisito, come prevede la normativa, i risultati del referendum consultivo che si è svolto il 5 giugno scorso e ha approvato a maggioranza il disegno di legge n.229  “Incorporazione del Comune di Selve Marcone nel Comune di Pettinengo in Provincia di Biella”, ultimo passaggio che perfeziona l’iter di fusione. Relatori del provvedimento, per la maggioranza il presidente della Commissione Bilancio, per la minoranza il capogruppo di Forza Italia. 

Al referendum, che si è tenuto nei due Comuni, hanno votato Si il 75,5% dei votanti del comune di Selve e il 93,4% dei votanti di Pettinengo.

Il Comune di Pettinengo, che al 31 dicembre 2015 registrava 1.461 residenti, incorporerà dunque i 93 cittadini di Selve Marconi, superando così di poco i 1.500 abitanti. L’incorporazione, a differenza della fusione “classica”, non richiede la nomina di un commissario né nuove elezioni. La legge prevede che restino in carica gli organi di governo del comune più grande, che estendono la  propria giurisdizione al territorio che viene incorporato, mentre decadono quelli del comune più piccolo. Entro tre mesi il Comune di Pettinengo deve modificare il proprio statuto con l’introduzione di adeguate forme di partecipazione e di decentramento dei servizi a favore dei cittadini di Selve Marcone.

Come previsto dalla norma finanziaria, il Comune di Pettinengo riceverà dalla Regione un contributo una tantum, a valere sul 2017, di 82.480 euro, oltre a un contributo annuale di 16.496 euro per cinque annualità.

Grazie anche agli incentivi previsti dalle leggi regionali piemontesi, negli ultimi anni si sono intensificati i procedimenti di fusione. Dal 1° gennaio 2016, infatti, sono stati istituiti i nuovi Comuni di Lessona e Campiglia Cervo nati, rispettivamente, dalla fusione di Lessona e Crosa e di Campiglia Cervo, Quittengo, San Paolo Cervo, in provincia di Biella, e il nuovo municipio di Borgomezzavalle, nato dalla fusione di Viganella e Seppiana, nel Verbano Cusio Ossola.

I fatti in breve

  • Dal 1° gennaio 2017 il Comune di Selve Marcone diventa parte di Pettinengo
  • Si tratta del primo caso piemontese di “incorporazione”, nuova fattispecie di fusione di comuni introdotta dalla legge Delrio, che prevede l’annessione di un comune più piccolo in uno più grande
  • Al referendum, che si è tenuto nei due Comuni il 5 giugno scorso, hanno votato si il 75,5% dei votanti del comune di Selve e il 93,4% dei votanti di Pettinengo
  • Il Comune di Pettinengo, che al 31/12/2015 registrava 1461 residenti, incorporerà i 93 cittadini di Selve Marconi, superando così di poco i 1.500 abitanti

Link associati