Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Esposizioni in prestito

Le mostre allestite dal Consiglio regionale possono rivivere nelle sale dei comuni del territorio piemontese. Sono 18 le mostre itineranti del Consiglio regionale, che possono essere richieste in prestito gratuito e allestite presso enti o fiere. Nella sezione mostre del sito del Consiglio è consultabile e scaricabile il catalogo con le esposizioni disponibili

Si può scegliere tra diversi soggetti, dagli “Ex-voto: arte popolare e comportamento devozionale”, con immagini di quadri, gioielli, preziosi manufatti, risultato di una promessa fatta dal credente in cambio di una grazia, che fino al 18 settembre fa tappa nel municipio di Castelmagno, in provincia di Cuneo, alla mostra "Piemontesi ‘alla fronte’. Parole e immagini 1915-1918”, esposta a Palazzo Levis, nel comune di Chiomonte, in provincia di Torino, fino al 28 agosto. Si prosegue con “La donna immaginata. L’immagine della donna”, in cui, attraverso 180 vignette d’epoca, pubblicate sui giornali e riviste italiane e francesi dal 1850 a oggi, l’immagine della donna appare in tutte le sfaccettature classiche usate nella satira sul genere femminile, passando attraverso “L’agroalimentare in Piemonte. I brand che fanno la storia”, realizzata dal Consiglio regionale del Piemonte e dalla Camera di Commercio di Torino, con il supporto dell’agenzia giornalistica Ansa, che riporta alla memoria i marchi storici delle aziende piemontesi dell’agroalimentare e nasce dall’immenso patrimonio archivistico della Camera di Commercio di Torino.

Queste e tante altre sono a disposizione gratis, per gli enti che volessero allestirle presso i propri spazi.


Come fare a ottenere il prestito
Il soggetto interessato al prestito può contattare il referente della Direzione Comunicazione istituzionale dell’Assemblea regionale, verificando la disponibilità della mostra nel periodo desiderato. Sarà poi inviata copia del contratto di comodato gratuito, che dovrà essere compilato, timbrato e firmato su entrambe le pagine e riconsegnato presso i nostri uffici. Una copia controfirmata e repertoriata verrà restituita dalla Direzione al soggetto richiedente. Il ritiro, il trasporto e la consegna delle mostre sono a cura del soggetto richiedente. I pannelli sono custoditi presso gli uffici del Consiglio regionale in Via Lascaris, 10 a Torino.
Per ogni informazione si raccomanda di contattare l’ufficio competente: Direzione Comunicazione istituzione dell’Assemblea regionale, Settore informazione, relazioni esterne e cerimoniale, Via Alfieri, 15 - Torino. Referente: Barbara Giuva Tel. 011 5757 507-807. Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

I fatti in breve

  • Sono 18 le mostre itineranti del Consiglio regionale, che possono essere richieste in prestito gratuito e allestite presso enti o fiere.
  • Nella sezione mostre del sito del Consiglio è consultabile e scaricabile il catalogo con le esposizioni disponibili.

Link associati