Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Web reputation: chimera o necessità?

Come tutelare la propria reputazione sul web? Con questo quesito si è aperto il dibattito "Web reputation" organizzato dal Comitato regionale per le comunicazioni del Piemonte (Corecom) nello spazio Arena. 

"Oggi più che mai - ha dichiarato Bruno Geraci, presidente del Corecom - è necessario conoscere i rischi dell'immissione di dati personali nella rete pubblica. Non solo i giovani ma anche gli adulti sono esposti al rischio di condividere informazioni private con soggetti ignoti, che hanno liberamente accesso ai nostri profili".

Cos'è la web reputation? La famosa fama o nomea, un marchio che viene impresso virtualmente su chiunque navighi in rete. "Quando la reputazione è danneggiata con commenti denigratori o offensivi - ha proseguito Geraci -  possiamo parlare di denigration. Per non incorrere in questa situazione è fondamentale sapere quali sono i casi in cui più frequentemente si parla di pericoli del web".

Nel corso dell'incontro Paola Capozzi, responsabile della Polizia Postale del Piemonte, ha evidenziato come la fascia d'età più vulnerabile sia quella dei giovani che, spesso per mancanza di esperienza, non prestano attenzione a ciò che appare in rete. "Chi chatta o scambia informazioni tende a non avere filtri - ha proseguito Capozzi - convinto che dietro lo schermo la privacy sia garantita".

"Il Corecom Piemonte - ha aggiunto Geraci - vuole evidenziare la problematica legata alla navigazione sul web, proponendo suggerimenti per aiutare gli utenti a districarsi nelle insidie del mondo virtuale".

Per difendersi dai rischi della rete è necessario segnalare agli Uffici predisposti eventuali contenuti abusivi di messaggi o siti in cui si naviga. "Prevenzione - ha concluso Capozzi - significa acquisire una maggiore conoscenza tecnica e un'adeguata prudenza".

 

 

I fatti in breve

  • Insidie e trucchi di una web reputation, nel convegno in Arena, organizzato dal Corecom Piemonte.
  • Tutelare la propria privacy è fondamentale per non incorrere nei rischi della rete.
  • Il Corecom propone alcuni accorgimenti per navigare in modo sicuro.

Link associati