Consiglio Regionale del Piemonte

Domenica al Salone del libro

Vai allo speciale.

Domenica 15 maggio alle 10, in Arena Piemonte (padiglione 2), il Consiglio regionale propone un viaggio a ritroso tra Giochi e suoni della tradizione. Intervengono Fernando Busca, testimone della Cultura popolare, componenti della Rete italiana di Cultura popolare, Giacomo Grosso e i "Quintet" della Valchiusella.

Alle 11, in Sala Argento (padiglione 3), Felice Blasi, coordinatore nazionale di Corecom Italia, Bruno Geraci, presidente del Corecom Piemonte, e Sergio Scamuzzi dell'Università di Torino presentano i risultati del questionario La dieta digitale - Le abitudini dei nostri ragazzi in materia di giovani e social media.

Il cibo come importante elemento socioculturale è il tema de Lo chef è servito. La cucina contemporanea fra tradizione e innovazione, alle 11, all’Arena Piemonte. Interverranno Paolo Massobrio, giornalista e critico enogastronomico e gli chef Michelangelo Mammoliti de La Madernassa resort di Guarene (Cn), Christian Milone della Trattoria Zappatori di Pinerolo (To), Matteo Baronetto del Ristorante Del Cambio di Torino e Igor Macchia de La credenza di San Maurizio Canavese (To).

Alle 12, sempre all'Arena Piemonte, la giornalista Silvia Rosa Brusin, vicecaporeddatore scientifico Rai, modera l'incontro Dalle tradizioni del territorio all'esplorazione spaziale, con gli interventi di Giancarlo Genta, ordinario al Politecnico di Torino ed esperto di esplorazione spaziale, il tenente colonnello Paola Verde, esperta di medicina aerospaziale dell'Aeronautica militare, Piero Messidoro, direttore tecnico di Thales Alenia Space, Vincenzo Giorgio, amministratore delegato di Altec, il comandante Maurizio Cheli, astronauta emerito e pilota collaudatore.  

Alle 15, ancora all'Arena Piemonte, il presidente del Consiglio regionale del Piemonte interviene alla presentazione del volume Il Telero di Carlo Levi, da Torino un viaggio nella Questione meridionale, con Giovanni Cerchia, Giovanni De Luna e Giuseppe Lupo. Modera Prospero Cerabona.

Alle 16, in Sala Argento, Chantal Balbo di Vinadio, Alessandra Comazzi e Silvia Cavicchioli illustrano il volume su Massimo D'Azegio Lo zio Max - Intervista immaginaria al nipote Emanuele e, alle 17, moderati da Albina Malerba del Centro studi piemontesi, Anna Cornagliotti, Luca Bellone, Anna Cerutti Garlanda, Marisa Falconi, Laura ParnigoniGiovanni Ronco e Consolina Vigliero presentano il Repertorio etimologico piemontese

La giornata si conclude con l’appuntamento Un libro di stemmi, il Piemonte raccontato attraverso i suoi simboli alle 18, in Sala Argento, dove Paolo Edoardo Fiora di Centocroci, Marco Albera e Gustavo Mola di Nomaglio propongono alcune pagine dello Stemmario civico piemontese.

Durante tutto il Salone i visitatori potranno conoscere l'attività istituzionale e culturale dell'Assemblea legislativa piemontese attraverso le pubblicazioni in distribuzione presso lo Spazio Piemonte. Saranno disponibili gadget come adesivi, penne, opuscoli e stilo touch.

Presso l’Arena Piemonte, nel padiglione 2, è inoltre allestito un Ufficio Postale temporaneo (orario 11.30-18.30) dove è possibile ritirare la cartolina e l’annullo filatelico Convegno del Consiglio regionale del Piemonte – Valori ed eredità di un’olimpiade.

ctagliani

 

 

I fatti in breve

  • ore 10, Arena Piemonte, Giochi e suoni della tradizione.
  • ore 11, Sala Argento, La dieta digitale - Le abitudini dei nostri ragazzi.
  • ore 11, Arena Piemonte, Lo chef è servito. La cucina contemporanea fra tradizione e innovazione.
  • ​ore 12, Arena Piemonte, Dalle tradizioni del territorio all'esplorazione spaziale.
  • ore 15, Arena Piemonte, Il Telero di Carlo Levi, da Torino un viaggio nella Questione meridionale.
  • ore 16, Sala Argento, Lo zio Max - Intervista immaginaria al nipote Emanuele.
  • ore 17, Sala Argento, Repertorio etimologico piemontese.
  • ore 18, Sala Argento, Un libro di stemmi, il Piemonte raccontato attraverso i suoi simboli. Stemmario civico piemontese.

Link associati