Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Lavori in Commissione, 2 maggio

La Prima Commissione, riunita il 2 maggio, ha svolto le prime determinazioni in merito al disegno di legge numero 210, “Disposizioni di riordino e di semplificazione dell’ordinamento regionale nonché norme di prima attuazione dell’articolo 21 della legge regionale 29 ottobre 2015, numero 23 (Riordino delle funzioni amministrative conferite alle province in attuazione della legge 7 aprile 2014, n. 56)”.

In presenza dell’assessore competente, il provvedimento è stato incardinato e si è deciso che i soggetti interessati potranno inviare le loro considerazioni per la consultazione online, entro il prossimo 20 maggio. Vista la varietà di argomenti trattati dal disegno di legge, si è anche convenuto di inviare lettere di richiesta di consultazione, che chiedano pareri per le materie di interesse dei vari soggetti interpellati, ferma restando comunque la possibilità di valutare il provvedimento nel suo complesso.

A maggioranza, la prima Commissione ha poi licenziato la proposta di legge numero 20 “Attuazione dell'articolo 118, comma IV della Costituzione: norme per la promozione della cittadinanza umanitaria attiva”. Il Pd, nella dichiarazione di voto, ha precisato che il voto positivo è da leggersi come intenzione di portare in Aula la proposta, in modo da poterla discutere in quella sede, poiché l’iter in Commissione non poteva tecnicamente apportare alcuna modifica. In Consiglio, si valuteranno poi i singoli punti.