Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Lavori in Commissione, 1 febbraio

La Prima Commissione, presieduta da Gianluca Vignale, ha approvato a maggioranza i primi dieci articoli del Disegno di legge regionale numero 141 presentato il 9 luglio 2015, “Norme di attuazione del divieto di ogni forma di discriminazione e della parita' di trattamento nelle materie di competenza regionale”, presentato dalla Giunta ed esposto dall’assessore Monica Cerutti.
Perché la Commissione licenzi il provvedimento, manca l’approvazione degli ultimi due articoli e precisamente la norma transitoria e la norma finanziaria.
Gli ambiti di intervento del Disegno di legge sono “in attuazione dell'articolo 11 dello Statuto per cui la Regione, nell'ambito delle proprie competenze, interviene per garantire ad ogni persona parità di trattamento nell'accesso ai servizi e nell'acquisizione di beni ed attua azioni positive per il superamento di eventuali condizioni di svantaggio legate alle forme di discriminazione diretta e indiretta”. Inoltre, “la Regione agisce prioritariamente, ai sensi del comma 1, nei seguenti ambiti d'intervento: a) salute, prestazioni sanitarie e politiche sociali; d) diritto alla casa; c) formazione professionale e istruzione; d) politiche del lavoro, promozione dell'imprenditorialità e responsabilità sociale delle imprese; e) attività culturali, turistiche, ricreative e commerciali; f) formazione e organizzazione del personale regionale; g) comunicazione; h) trasporti e mobilità.