Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Sette giorni in Consiglio...

Questa settimana l'Assemblea regionale si riunisce martedì 2 febbraio in seduta antimeridiana per discutere numerose mozioni e ordini del giorno.

Lunedì 1 e martedì 2 pomeriggio è convocata la I Commissione (Bilancio e programmazione). Lunedì proseguirà l'esame relativo al disegno di legge n. 141, "Norme di attuazione del divieto di ogni forma di discriminazione e della parità di trattamento nelle materie di competenza regionale", e alla proposta di legge n. 81, "Misure contro le discriminazioni determinate dall'orientamento sessuale e dell'identità di genere e per la tutela dei diritti derivanti dalle convivenze affettive". Martedì, in sede legislativa, esaminerà la proposta di legge n. 192, "Modifiche alla legge regionale 3 settembre 1991, n. 43 (Nuova disciplina dell'Istituto di ricerche economiche e sociali del Piemonte Ires. Abrogazione legge regionale 18 febbraio 1985, n. 12).

Per quanto riguarda mercoledì 3, al mattino è convocata la II Commissione (Urbanistica e territorio) per esprimere parere preventivo sul regolamento della Giunta regionale su "Disciplina della conferenza di copianificazione e valutazione prevista dall'articolo 15 bis della legge regionale 5 dicembre 1977, n. 56, "Tutela ed uso del suolo e del ruolo ruolo e delle funzioni del rappresentante regionale).

Al pomeriggio si riunisce la IV Commissione (Sanità e assistenza) le prime determinazioni in merito ai provvedimenti sugli Istituti pubblici di assistenza e beneficenza e il riutilizzo dei farmaci.

Giovedì 4 febbraio si riuniscono - infine - le Commissioni V (Ambiente e parchi), VI (Cultura e istruzione) e III (Industria e lavoro) per esprimere il parere consultivo, relativamente alle materie di competenza, sul disegno di legge n. 190, “Bilancio di previsione finanziario 2016-2018”.