Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Bando per i programmi dell'accesso

È stato pubblicato sul Bur il terzo bando per i programmi dell’accesso in Piemonte, relativo al primo trimestre 2016: chi è interessato a trasmettere gratuitamente su Rai 3 e su Radio 1 i programmi autoprodotti, relativi all’attività della propria associazione, gruppo o ente, deve presentare domanda entro il 29 febbraio  a mezzo posta certificata all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., via fax, per raccomandata con avviso di ricevimento, per cui fa fede la data del timbro postale di partenza, ovvero presentata a mano al Corecom Piemonte - via Lascaris, 10 – 10121 Torino, dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 12.30. (Cliccare qui per il modello di domanda).

L’accesso alle trasmissioni radiofoniche e televisive della Rai regionale è regolato dal Co.Re.Com. Piemonte sulla base delle disposizioni normative contenute nella legge 4 aprile 1975, n. 103 “Nuove norme in materia di diffusione radiofonica e televisiva”, del Regolamento approvato del 2013 e del Protocollo d’Intesa sottoscritto tra il Corecom. ed il Centro di Produzione TV RAI.
I programmi devono essere prodotti in lingua italiana e possono essere realizzati in modo autonomo o con il supporto tecnico gratuito della sede regionale della RAI.

Ai primi due bandi pubblicati nel 2015 hanno partecipato rispettivamente 20 e 12 associazioni. (Cliccare qui per vedere gli ultimi programmi trasmessi).

Possono presentare domanda per l’accesso: a) partiti e gruppi rappresentati in Parlamento; b) organizzazioni associative delle autonomie locali; c) sindacati nazionali; d) confessioni religiose; e) movimenti politici; f) enti e associazioni politiche e culturali; g) associazioni nazionali del movimento cooperativo giuridicamente riconosciute; h) associazioni di promozione sociale iscritte nei registri nazionale e regionali; i) gruppi etnici e linguistici; l) gruppi di rilevante interesse sociale, in particolare, nei settori: ambientale, artistico, assistenziale, della salute e del benessere, culturale, educativo e formativo, professionale, ricreativo, sportivo, turistico.

Per informazioni: Pina Rosa Serrenti 011 5757.128 - Fax 011 5757. 845