Palazzo Reale a Torino

Il Salone degli Svizzeri” di Palazzo Reale a Torino - luogo sublime, trasudante di storia e di significati - ha ospitato lunedì 14 dicembre la conferenza stampa di presentazione dei restauri effettuati nel 2014 e 2015.

Due anni fa venne stipulato il protocollo d’intesa per la valorizzazione dei beni culturali tra il Consiglio regionale del Piemonte, la Direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici del Piemonte e l’associazione “Amici di Palazzo Reale”.

In virtù di tale iniziativa, è stata possibile la realizzazione del restauro di beni culturali mobili o di superfici decorate.

Il restauro, che contempla diverse scuole di pensiero - come ha avuto modo di sottolineare il vicepresidente del Consiglio regionale Nino Boeti - costituisce il momento metodologico del riconoscimento dell’opera d’arte, nella sua consistenza fisica e nella sua duplice polarità estetica e storica, in vista della sua trasmissione al futuro.

Il sostegno erogato dall’Assemblea regionale nel 2014 ha consentito la prosecuzione del riallestimento della “Sala della Colazione”: sono stati restaurati il dipinto di Vittorio Blanchery “La Battaglia di Farsaglia”  e gli arredi della stessa Sala, sei poltrone, sei sedie, un divano e quattro sgabelli in legno intagliato e dorato. Nel 2015 è poi proseguito il riallestimento ed il ripristino della stessa sala con il restauro dei dipinti del fregio.

Nel 2013 era stato invece restaurato il dipinto di Felice Manassero, “Gruppo di Cavalieri Antichi”, ed era stata effettuata la manutenzione di quattro ritratti sabaudi ricollocati  nella stessa “Sala della Colazione”, dove erano esposti fino al secondo dopoguerra.

Con questi interventi di restauro - ha spiegato Enrica Pagella, direttore del Polo Reale di Torino – si è esplorata la possibilità di mettere a punto un modello di lavoro che potrà essere utile anche in altre occasioni e per altri ambienti di Palazzo Reale e dello stesso Polo.

Dopo i ringraziamenti di Giuseppe Fragalà, presidente dell’associazione “Amici di Palazzo Reale”, l’architetto Maria Carla Visconti si è soffermata sui dettagli del progetto di restauro e conservazione dell’appartamento di rappresentanza al piano nobile di Palazzo Reale.

I fatti in breve

  • Sono stati presentati a Palazzo Reale a Torino i restauri effettuati nel 2014 e 2015.
  • Due anni fa venne stipulato il protocollo d’intesa per la valorizzazione dei beni culturali tra il Consiglio regionale del Piemonte, la Direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici del Piemonte e l’associazione “Amici di Palazzo Reale”.
  • Gli interventi effettuati hanno riguardato il riallestimento della “Sala della Colazione”.

Link associati