Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Il diario della Casa dei Girasoli

Raccontare in forma romanzata le storie vere di chi si spende per il bene comune per dar voce a chi non ce l’ha. È quanto si propone la giornalista Monica Curino, appassionata di temi legati al sociale, nel romanzo d’esordio “Il diario della Casa dei Girasoli”.

Il volume - che costituisce la prima tappa del più ampio progetto-collana di libri, “La Novara del bene” - è stato presentato giovedì 26 novembre a Palazzo Lascaris, sede del Consiglio regionale del Piemonte.

A raccontare la storia è lo stesso Giovanni Mairati, presidente di Casa Alessia, realtà nata a Novara cui il romanzo s’ispira e ormai presente in Italia e nel mondo. Giovanni è il papà di Alessia Mairati, scomparsa nell’estate del 2004 all'età di sedici anni in un incidente aereo mentre tornava dall’Ecuador, dove era impegnata in una ricerca sui bambini di strada.

Da quel grande dolore – nell’incidente Giovanni ha perso anche la moglie - è partita l’avventura di "Casa Alessia", associazione che promuove innumerevoli iniziative di solidarietà tra Africa, Europa, Asia e Sud America realizzando case per ex ragazzi-soldato, orfanotrofi e scuole.

All’evento, moderato dal direttore della Comunicazione istituzionale dell’Assemblea regionale Domenico Tomatis, sono intervenuti i consiglieri Domenico Rossi e Diego Sozzani.

I fatti in breve

  • Presentato a Palazzo Lascaris, sede del Consiglio regionale, il romanzo ispirato all'Associazione Casa Alessia di Novara.
  • L'Aassociazione intitolata alla memoria di Alessia Mairati, realizza innumerevoli iniziative per l'infanzia tra Africa, Europa, Asia e Sud America.
  • All'evento sono intervenuti - tra gli altri - i consiglieri Domenico Rossi e Diego Sozzani. 

Link associati