Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Documenti approvati in Aula

Nella seduta del 24 novembre l’Assemblea regionale ha discusso sei tra mozioni e ordini del giorno e ne ha approvato uno.

Garante per l’infanzia e l’adolescenza

Approvato l’ordine del giorno presentato dalla prima firmataria Stefania Batzella (M5S) che impegna la Giunta regionale affinché “entro e non oltre quindici giorni dall’approvazione di tale documento venga pubblicato un avviso per la designazione del garante per l’infanzia e l’adolescenza, previsto dalla legge regionale n. 31/09, ed entro sessanta giorni dalla data della pubblicazione il Consiglio regionale proceda alla nomina del garante”.

I documenti respinti

L’Assemblea ha respinto la mozione presentata dal primo firmatario Paolo Mighetti (M5S) e gli ordini del giorno proposti rispettivamente dai primi firmatari Gianna Gancia (Lega Nord) e Massimo Berutti (FI) per esentare o ridurre l’aliquota dell’Imu per i terreni agricoli, sugli immobili inseriti in aree montane o parzialmente montane non serviti da viabilità e per snellire l’elenco dei Comuni montani e collinari. Non approvati - inoltre - gli ordini del giorno proposti dai primi firmatari Marco Grimaldi (Sel) e Giampaolo Andrissi (M5S) per aderire alla richiesta di referendum abrogativo di alcuni articoli del decreto “Sblocca Italia” in materia di idrocarburi e di rifiuti e quello del primo firmatario  per agricola  e lo snelli