Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Comprare e vendere casa oggi

Comprare e vendere case oggi, è possibile sfruttare la fine della crisi per realizzare dei buoni investimenti?
Se n'è parlato a Palazzo Lascaris il 19 novembre, in un convegno che ha visto per la  prima volta dalla fine della crisi , mettere a confronto i professionisti del settore immobiliare torinese con la Federconsumatori, per cercare di dare delle risposte sul presente e soprattutto fornire  strumenti adatti per sfruttare al meglio le nuove opportunità immobiliari che si prospettano nel futuro prossimo nell'area del torinese.

Il presidente del Consiglio regionale Mario Laus intervenuto ad inizio dibattito, ha sottolineato come "il tema della casa, assieme a quello del lavoro, è la prima grande questione che si pone alla nostra responsabilità. Ridare speranza alle famiglie significa anche metterle nelle condizioni di tornare a investire nel bene che storicamente considerano più importante e duraturo. Credo che la politica possa farlo anche con l'apporto delle associazioni di categoria e di momenti di approfondimento come quello di oggi".

Numerosi interventi che si sono susseguiti durante il convegno: il primo  è stato Giovanni Dei Giudici, presidente di Federconsumatori, che ha evidenziato il fatto che dopo anni di crisi del settore, sembra intravedersi una significativa ripresa. Antonella Riassetto, è intervenuta sulle intermediazioni immobiliari e tutela del consumatore, Francesco Patrik Perna  ha parlato degli aspetti fiscali nell'acquisto casa e relative agevolazioni, Claudia Gallipoli  si è soffermata sull'analisi e variazioni del mercato nell'area del torinese, Attilio Giaquinto ha esaminato il rapporto tra architettura, interior design e terrritorio, infine Francesco Ferdinando Leotta in qualità di rappresentante di Alleanza Cattolica, si è focalizzato sul concetto del diritto alla casa ed ecologia umana.