Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Commemorate le vittime di Parigi

In apertura di seduta, martedì 17 novembre, il presidente del Consiglio regionale Mauro Laus ha commemorato in Aula le vittime e i feriti dei recenti attentati di Parigi e - al termine - ha invitato l’Assemblea a osservare un minuto di silenzio.

Di seguito, il testo dell’intervento pronunciato dal presidente.

“Alle 22 di venerdì 13 novembre Parigi è stata teatro di una serie di attacchi terroristici: sparatorie nel decimo e undicesimo arrondissement, esplosioni nelle vicinanze dello stadio, un assalto alla sala di spettacolo Bataclan, dove a quell’ora si stava svolgendo un concerto e almeno un centinaio di persone è stato preso in ostaggio.

Il bilancio di questa azione terroristica multipla è di 129 morti, tra cui una giovane italiana, e 352 feriti.

Sono consapevole che sulle manifestazioni di cordoglio pesi sempre di più il pubblico sospetto dell’inutilità o peggio ancora dell’ipocrisia. Nelle espressioni più variegate che abbiamo letto in questi giorni sui social network e ascoltato in tv, la cittadinanza trasmette uno sgomento, un dolore, un senso di insicurezza, spesso una rabbia che nessuno di noi - credo - pretende di attenuare attraverso gesti simbolici o dichiarazioni a effetto. Ma altrettanto sono convinto che nel dolore sia necessario cercare almeno un momento per stringerci e onorare la memoria di chi ci ha lasciato.

Dovremmo piuttosto cominciare a interrogarci su quante tragedie lasciamo accadere senza il tributo di un pensiero, senza lo scambio di un’emozione o, per chi ci crede, di una preghiera. Anche in questo senso, la tragedia di venerdì spero ci induca a una maggiore coerenza nel futuro.

Oggi il Piemonte è vicino al popolo francese e, convinto d’interpretare la volontà di tutta l’Assemblea, desidero esprimere il nostro più sincero dispiacere ai familiari delle vittime e altrettanta solidarietà e vicinanza ai feriti.

Pertanto chiedo al Consiglio regionale di voler osservare un minuto di silenzio”.

I fatti in breve

  • Commemorati in Aula i feriti e le vittime dell'attentato del 13 novembre.
  • Il cordoglio espresso dal presidente dell'Assemblea.
  • I consiglieri hanno osservato un minuto di silenzio