Sette giorni in Consiglio...

La prossima settimana l’Assemblea regionale non si riunisce - come di consueto - il martedì, ma mercoledì 11 novembre. La sessione mattutina prevede una seduta straordinaria - su istanza dei gruppi di opposizione - sul sistema regionale di accoglienza per i richiedenti asilo. La sessione pomeridiana contempla, tra l’altro, la discussione della legge di modifica dell’ordinamento della professione di guida alpina e di una nutrita serie di ordini del giorno.

Da lunedì 9, intanto, ricominciano i lavori delle Commissioni: la Commissione speciale per la promozione della legalità svolge un’audizione per approfondire aspetti relativi al rischio d’infiltrazioni mafiose sul territorio valsusino mentre la I Commissione (Programmazione e bilancio) ha stabilito una serie di consultazioni sulle misure d’armonizzazione e razionalizzazione di norme in materia di tributi regionali e sulle variazioni al bilancio 2015 e pluriennale 2015-2017.

La I Commissione torna a riunirsi anche martedì 10 per esaminare alcune proposte di legge relative al contenimento dei costi della politica, mentre la II (Urbanistica e territorio) viene aggiornata dall’assessore regionale competente in merito alla Valutazione ambientale strategica (Vas) nell’ambito dei procedimenti urbanistici.

Giovedì 12 si riuniscono invece la V Commissione (Ambiente e parchi) per proseguire l’esame del Piano rifiuti, la VI (Cultura e spettacolo) per l’espressione del parere in merito alla programmazione dell’editoria mentre la III (Industria e commercio) e la IV (Sanità e assistenza) si ritrovano in seduta congiunta per iniziare l’esame dei provvedimenti per contrastare la ludopatia.

I fatti in breve

  • L’Assemblea regionale non si riunisce - come di consueto - il martedì, ma mercoledì 11 novembre.
  • Da lunedì 9 riprende il lavoro delle Commissioni consiliari.