Uniti contro lo spreco di cibo

Presentata a Palazzo Lascaris la campagna di sensibilizzazione “Uniti contro lo spreco”, per la prevenzione degli sprechi alimentari, il riutilizzo degli avanzi e la ridistribuzione delle eccedenze di cibo.

Seguendo le linee guida dell’ONU è stato sviluppato il progetto "Una Buona Occasione”, composto da un un sito web, una App da scaricare sul telefonino, una pagina Fb, un cartoon ed un video educational distribuito nelle scuole. Il progetto ha coinvolto finora 160 scuole elementari e medie del Piemonte e della Valle d'Aosta che hanno partecipato al progetto Zerospreco, mentre il kit antispreco (con le linee guida e il documentario Just Eat It) è stato distribuito a tutti i Comuni del Piemonte.

La campagna di comunicazione è stata presentata da Angela Motta, consigliere segretario dell'Ufficio di presidenza del Consiglio regionale e dagli assessori regionali alla Tutela dei consumatori e alle Politiche sociali Monica Cerutti e Augusto Ferrari.

Sono intervenuti Roberto Corgnati, dirigente regionale responsabile del progetto, Stefano Mazzetti, presidente di Sprecozero.net, Salvatore Collarino presidente del Banco Alimentare del Piemonte.

La consigliera regionale Angela Motta ha illustrato i contenuti della Legge regionale 12/2015 “Promozione di interventi di recupero e valorizzazione dei beni invenduti”, di cui è stata prima firmataria.

Presso la Biblioteca della Regione Piemonte (via Confienza 14 a Torino) è a disposizione un fondo composto da circa duemila volumi sul tema del Consumo consapevole. 

I fatti in breve

  • Campagna di prevenzione degli sprechi alimentari
  • Presentati supporti multimediali: web, App, Fb, Twitter, video e cartoon
  • Duemila volumi sul tema nella Biblioteca della Regione Piemonte
  • Una legge sul recupero dei beni invenduti

Link associati