Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Carta, digitale e territorio

Si è svolto, il 25 settembre, presso la Sala Associazione cultura e sviluppo di Alessandria il seminario formativo: “Carta, digitale e territorio. Informazione locale e comunicazione pubblica a servizio del cittadino-lettore-navigatore”.

Dopo i saluti del consigliere Domenico Ravetti (in rappresentanza del presidente del Consiglio regionale, Mauro Laus), di Marco Caramagna in rappresentanza dell’Ordine dei giornalisti e del presidente Fipeg, Pietro Policante, si sono svolti diversi interventi.

Giulio Lughi professore associato di sociologia dei processi culturali e comunicativi alla Università di Torino, ha presentato gli sviluppi del data journalism, dello storytelling e del web-doc, come nuove forme di giornalismo che si stanno affermando nel mondo, portando esempi di quello che accade negli altri paesi, in particolare negli Stati Uniti.

Eugenio Pintore, direttore della Regione Piemonte per la promozione culturale, ha spiegato il progetto di un archivio dei giornali locali di Giunta e Consiglio regionale, in corso di realizzazione: a fine anno sarà disponibile un sito con decine di testate e milioni di pagine che coprono un arco di oltre un secolo di storia della stampa locale. È garantito il libero accesso a tutti, un formidabile serbatoio di informazioni per ricercatori sociali, storici, giornalisti e cittadini.

Domenico Tomatis, direttore della Comunicazione istituzionale dell’Assemblea regionale, ha illustrato l'attività del Consiglio regionale per la comunicazione sui social network, con particolare riguardo al livetweet delle sedute d’Aula e degli eventi più importanti, al canale Facebook e all'evoluzione della comunicazione pubblica.

Sono seguite le esperienze del territorio alessandrino con le testimonianze, tra le altre, di Emanuele Giachino, amministratore società editrici, Pierluigi Buscaiolo, direttore de “Il Monferrato”, Alessio Del Sarto, direttore di “Alessandria News”.

Il seminario è stato organizzato dal Consiglio regionale - anche a seguito di recenti positive esperienze – in collaborazione con l’Ordine dei giornalisti del Piemonte e con Federazione piccoli editori giornali (Fipeg) del Piemonte.

Quello di oggi fa parte di una serie di seminari formativi, con specifici temi per favorire la partecipazione dei giornalisti delle testate locali e dei degli uffici stampa della Pa “allargata”. L’iniziativa si svilupperà sull’intero territorio piemontese nell’arco del biennio 2015-2016, toccando tutte le province, con otto eventi.

Fissati il venerdì, questi i prossimi appuntamenti del 2015: 16 ottobre - Fossano (Cn); 6 novembre – Vercelli; 4 dicembre – Biella.

Entro aprile 2016 verranno calendarizzati i seminari nelle rimanenti province.