Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Lavori in Commissione, 29 luglio

La seduta della Commissione Sanità e Assistenza, presieduta da Domenico Ravetti, è stata dedicata per la maggior parte alla presentazione del Patto per il Sociale da parte dell'assessore alla Politche sociali Augusto Ferrari.

Il documento presentato ai membri della IV Commissione, al termine di una ventina di incontri sul territorio piemontese, è articolato in tre parti: l'integrazione socio-sanitaria, l'inclusione sociale ed il contrasto alle diverse forme di povertà, il sostegno alle responsabilità genitoriali e alla prevenzione del disagio minorile. Si tratta della programmazione regionale delle politiche di Welfare per gli anni 2015-2017 per la quale verrà costituita una "cabina di regia" che comprenderà tutti i soggetti interessati: Asl, enti gestori, associazioni, realtà del territorio che si occuopano di socio-sanitario. Nel corso della prima seduta di Commissione dopo la pausa estiva, a settembre, verrà espresso il parere formale sul documento che diventerà poi operativo con una delibera della Giunta regionale. E' intervenuto il consigliere Gianluca Vignale.

La Commissione ha anche ascoltato la presentazione da parte dell'assessora Monica Cerutti del disegno di legge della Giunta regionale n. 142 "Interventi di prevenzione e contrasto della violenza di genere per il sostegno alle donne vittime di violenza ed ai loro figli". Al termine la Commissione ha conclordato l'elenco dei 174 soggetti con cui avviare le consultazioni online sul testo normativo, le consultazioni si chiuderanno il 16 settembre e successivamente i commissari discuteranno del merito della legge. E' intervnuta la consigliera Stefania Batzella.

 

I fatti in breve

  • la Commissione Sanità e Assistenza ha ascoltato l'assessore Ferrari sul Patto per il Sociale
  • il parere della Commissione verrà reso a settembre
  • l'assessora Cerutti ha prentato la pdl 142 sulle misure contro la violenza alle donne
  • avviate le consultazioni online che si chiuderanno il 16 settembre

Dichiarazioni


Nel “Patto per il Sociale della Regione Piemonte” - ha detto l'assessore Ferrari - è centrale la volontà di costruire un rapporto diffuso di fiducia e di cooperazione tra l'istituzione e la realtà complessa e articolata dei nostri territori e delle istituzioni locali che li rappresentano.
 

Link associati