Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Sulla vetta dell'umorismo

Noto anche con il nome d’arte “Puff”, Casimiro Teja è stato uno dei più importanti fumettisti piemontesi. Il Consiglio regionale ha voluto rendergli omaggio con la mostra sulla “vetta dell’umorismo” e il giusto tributo alle sue opere, principalmente per le famose caricature. Nato e vissuto a Torino nella seconda metà dell’800, nella mostra figurano 300 riproduzioni di disegni pubblicati su svariate riviste umoristiche tra cui le più diffuse Il Fischietto e il Pasquino, nel periodo dell’unità d’Italia e della nascita del Club Alpino Italiano. Esposta a Bannio Anzino (Verbania), si possono ammirare stampe originali delle sue litografie, caricature e tavole di illustrazione pubblicate sulle diverse riviste cui collaborò: la Lanterna magica, Le scintille, Spirito folletto, Il Fischietto e Il Pasquino. Pezzo forte della mostra, l’album di schizzi inediti, composto da tavole disegnate a matita, recentemente ritrovato da un collezionista. Da registrare che la città di Roma le ha dedicato una strada e Torino un monumento in largo IV marzo. La mostra è aperta fino al 18 agosto, orario: 9.0012.00 e 16.0018.00.

Link associati