Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Lavori in Commissione, 22 giugno

A seguito del superamento delle Comunità montane e delle Unioni di Comuni  collinari, la prima Commissione presieduta da Vittorio Barazzotto, ha incardinato nel pomeriggio del 22 giugno, il disegno di legge regionale 131, che prevede la modifica dello Statuto piemontese agli articoli 1, 2 e 3, con la sostituzione delle parole “Comunità montane” e “Unioni di Comuni collinari”, con le parole “i Comuni singoli associati”. Ora il provvedimento passerà al Cal.

La Commissione ha anche licenziato all’unanimità i disegni di legge numero 69 e 70, che prevedono rispettivamente l’istituzione del Comune di Lessona, mediante la fusione dei Comuni di Crosa e Lesiona, nonché l’istituzione del Comune di Borgomezzavalle, mediante fusione dei Comuni di Seppiana e Viganella. Per entrambi i provvedimenti, sono stati nominati relatore e controrelatore nel dibattito che si svolgerà in Aula, Domenico Ravetti (Pd) e Gilberto Pichetto (Fi).

I fatti in breve

Art. 133 comma 2 Costituzione: "La Regione, sentite le popolazioni interessate, può con sue leggi istituire nel proprio territorio nuovi Comuni e modificare le loro circoscrizioni e denominazioni".