Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Lavori in Commissione, 16 giugno

Modificato lo statuto dell'organismo che gestisce il patrimonio olimpico

A maggioranza - con i voti contrari dei Gruppi di Forza Italia e M5S -  la I Commissione (presidente Vittorio Barazzotto)  ha approvato il 16 giugno l’atto deliberativo proposto dalla Giunta, relativo ad una serie di modifiche dello statuto della Fondazione XX Marzo 2006.

Al di là dell’introduzione della rappresentanza di genere e  della dizione Città metropolitana di Torino, che nel 2015 ha di fatto sostituito la Provincia. La discussione si è sviluppata sulla modifica dell’organismo di controllo, che prevede che sia esercitato nella forma monocratica, anziché da un collegio come è attualmente.

La Fondazione XX Marzo - costituita nel 2006 da Regione, Provincia e Città di Torino - si occupa della gestione e della valorizzazione del patrimonio riferito ai Giochi Invernali del 2006, coinvolgendo il territorio che ospita gli impianti e fungendo da volano di sviluppo turistico.

Il consigliere Gian Luca Vignale ha ricordato come il Comune di Torino, a differenza della Regione, non abbia conferito alla Fondazione ancora tutto il suo patrimonio olimpico e nemmeno abbia aderito alla stessa, previo stanziamento di risorse finanziarie. Per lo stesso consigliere poi, c’è la concreta possibilità che Comune e Città metropolitana diventino un unico soggetto in grado di determinare la scelta dell’organismo di controllo.

 

mbocchio