Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Viaggio della memoria a Mauthausen

Dal 22 al 24 maggio 2015, si svolge il viaggio studio in Austria con mete il campo di concentramento di Mauthausen e il Memoriale di Gusen. Con questo terzo viaggio si conclude l’annuale progetto di storia contemporanea, promosso dal Comitato regionale Resistenza e Costituzione del Consiglio regionale del Piemonte in collaborazione con la Direzione generale dell’Ufficio scolastico regionale. Gli studenti, che si sono distinti con i loro lavori nel corso della 34° edizione del progetto di storia, provengono da scuole superiori delle province di Asti, Cuneo, Novara, Torino e Vercelli, e saranno accompagnati nel viaggio di studio dallo storico Enrico Pagano, direttore dell’Istituto storico della Resistenza di Biella e Vercelli.

Mauthausen (dall’estate 1940, Mauthausen-Gusen) è il nome del tristemente famoso lager nazista, una fortezza in pietra eretta dal 1938  sulle colline dell’Oberdonau, sopra l’omonima cittadina dell’Alta Austria, a circa 20 chilometri ad est di Linz. Mauthausen era lo “Stamm Lager”, “Campo Madre” di un gruppo di quarantanove campi e sottocampi di concentramento satelliti, sparsi in tutta l’Austria. Prima della fuga, il 4 maggio 1945, le SS tentarono di distruggere le prove dei crimini da loro commessi.

Link associati