Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Vitrine- Alle radici della democrazia

L’arte come veicolo di riflessione su storia e memoria, sul presente in dialogo con il passato. Anche quest’anno il Comitato Resistenza e Costituzione del Consiglio regionale ha collaborato con la Gam-Galleria d’arte moderna di Torino, sostenendo il progetto Vitrine, dedicato alla ricerca artistica contemporanea, nell’ambito di Alle radici della democrazia, rassegna giunta alla sua settima edizione e realizzata in occasione della Festa della liberazione.
“Il Comitato Resistenza e Costituzione ha voluto sostenere anche quest’anno un’iniziativa che unisce i valori espressivi dell’arte di oggi ai principi della Costituzione” ha dichiarato Nino Boeti, vicepresidente del Consiglio regionale delegato al Comitato. “L’intenzione – ha proseguito - è quella di tenere desta la memoria sui valori fondanti della guerra di liberazione affinché siano vivi e operanti anche per il presente”.
L’appuntamento di Vitrine 2015 promosso dal Consiglio regionale riguarda l’opera fotografica di Francesco Gennari, Autoritratto come notte, esposta alla Gam fino al 7 giugno, con cui l’artista riassume un’affermazione esistenziale carica di poesia e ambiguità, una dichiarazione d’identità, una presa di coscienza di sé e della consapevolezza di essere parte dell’universo.
Senza una collocazione spazio – temporale definita, Autoritratto come notte suscita nell’osservatore una sensazione enigmatica e un atteggiamento contemplativo invitando a immergersi in una dimensione universale, in un’immagine al contempo sia personale e misteriosa sia comune e familiare. Nella fotografia dotata di forza scultorea e pittorica confluiscono suggestioni delle luci e ombre tipiche dei dipinti seicenteschi e, allo stesso tempo, riferimenti al minimalismo e concettualismo più contemporanei, elementi della ritrattistica classica così come dell’autoritratto romantico.
L’immagine silenziosa racchiude sentimenti di mistero e sensazioni di realismo, nell’utopia del mantello stellato di un mago così come nella quotidianità del loden blu.

I fatti in breve

  • Il secondo appuntamento con Vitrine 2015, il progetto sull’arte contemporanea organizzato dalla Gam e curato da Anna Musini, è promosso dal Comitato Resistenza e Costituzione.
  • L’iniziativa si inserisce nell’ambito della rassegna Alle radici della democrazia, organizzata in concomitanza con la Festa della liberazione.
  • L’opera promossa dal Comitato è Autoritratto come notte, fotografia di Francesco Gennari.

Dichiarazioni

“Il Comitato Resistenza e Costituzione ha voluto sostenere anche quest’anno un’iniziativa che unisce i valori espressivi dell’arte di oggi ai principi della Costituzione” ha dichiarato Nino Boeti, vicepresidente del Consiglio regionale delegato al Comitato. “L’intenzione – ha proseguito - è quella di tenere desta la memoria sui valori fondanti della guerra di liberazione affinché siano vivi e operanti anche per il presente”. 

Link associati