Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Prorogati i programmi dell'accesso

Foto del comunicato stampaÈ stato posticipato al 15 aprile compreso il termine entro il quale le realtà del terzo settore interessate possono presentare domanda per partecipare ai programmi dell’accesso.
Grazie al protocollo d’intesa per l’accesso radiofonico e televisivo sottoscritto da Corecom e Rai Piemonte torna infatti la possibilità, per le associazioni, le autonomie locali, i gruppi di rilevante interesse sociale, i gruppi etnici e religiosi, i movimenti politici e altri, di produrre gratuitamente – anche con il supporto tecnico del Centro Rai – trasmissioni autogestite di cinque minuti, poi trasmesse sulle frequenze regionali.
Il procedimento di accesso alle trasmissioni radiofoniche e televisive su Rai 3 Piemonte è gestito dal Corecom, che istruisce le istanze, ne valuta l’ammissibilità e svolge, inoltre, l’attività di vigilanza sul rispetto degli impegni assunti dai soggetti ammessi e sull’esecuzione dei piani di messa in onda.
 

I fatti in breve

  • Prorogato al 15 aprile il termine entro il quale le realtà del terzo settore interessate possono presentare domanda per partecipare ai programmi dell’accesso.
  • Si tratta della possibilità di di produrre gratuitamente – anche con il supporto tecnico del Centro Rai – trasmissioni autogestite di cinque minuti, poi trasmesse sulle frequenze regionali.
  • I programmi dell'accesso tornano grazie al protocollo d’intesa per l’accesso radiofonico e televisivo sottoscritto da Corecom e Rai Piemonte.

Link associati