Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Difesa del suolo

Foto del comunicato stampa La quinta Commissione (Ambiente), presieduta da Silvana Accossato, ha espresso parere favorevole a maggioranza, sulle materie di propria competenza, circa la proposta di deliberazione numero 16 “Documento di programmazione economico-finanziaria regionale 2015-2017”. Nello specifico, durante la seduta del 13 gennaio, l’assessore Francesco Balocco (Trasporti, Infrastrutture, Opere pubbliche), ha esposto le attività del suo ufficio con particolare riguardo alla difesa del suolo, sottolineando come “il taglio di 51 milioni di euro di fondi Fsc, che già avremmo dovuto incassare nel 2014, è un dato pesantissimo per i nostri conti”. La mancanza di risorse e la “frammentazione di competenze tra assessorati”, sono i punti critici evidenziati da Balocco, che ha comunque parlato della pianificazione, della gestione e della programmazione delle attività di propria competenza.
Tra l’altro, l’assessore ha sottolineato che “la rilocalizzazione degli immobili che insistono sulle aree a elevato rischio idrogeologico, è a carico del bilancio regionale. Con gli introiti derivanti dalla gestione del demanio idrico, dobbiamo fare fronte a questa finalità”.