Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Resistenza, 70° anniversario


Foto del comunicato stampa

Alba, città medaglia d’oro della Resistenza, ricorda il 2 novembre 1944 con una giornata dedicata ai settant’anni della zona libera di Alba.
Appuntamento domenica 2 novembre, ore 10.30 in Piazza Savona, presenti le altre città Medaglia per la guerra di Liberazione, per l’accoglienza musicale. In corteo poi si aggiunge l’ex caserma Govone, in corso Piave, per l’inaugurazione dell’Albero della Memoria, monumento creato dagli allievi della classe “5 A Figurativo” del Liceo Artistico “Pinot Gallizio”. La scultura è stata realizzata su iniziativa dell’Anpi sede di Alba e donata alla Città in ricordo dei 6 caduti della Caserma Govone.
In chiusura di giornata, alle ore 21 al Teatro sociale “G. Busca”, l’incontro “I 23 giorni di Beppe Fenoglio” a cura di Paolo Di Paolo, scrittore e giornalista.
La serata sarà anche la tappa conclusiva della riscrittura su Twitter del celebre racconto di Beppe Fenoglio, “I ventitre giorni della città di Alba”, che il Centro Studi “Fenoglio” ha lanciato assieme all’Associazione Culturale Twitteratura.

I fatti in breve

  • domenica 2 novembre raduno in Piazza Savona, poi in corteo all’ex caserma Govone, per l’inaugurazione dell’Albero della Memoria
  • alle ore 21 al Teatro sociale “G. Busca”, l’incontro “I 23 giorni di Beppe Fenoglio” a cura di Paolo Di Paolo.
  • tappa conclusiva della riscrittura su Twitter del racconto di Beppe Fenoglio, “I ventitre giorni della città di Alba”
  • Le iniziative, con il patrocinio di vari enti tra cui la Regione Piemonte, sono promosse dal Comune di Alba, in collaborazione con il Centro Studi “Beppe Fenoglio”, l’Anpi sezione di Alba e l’Associazione “Colle della Resistenza”.

Dichiarazioni

 

Il 2 novembre 1944 è una data importante per Alba, è il giorno in cui i partigiani cedono la città per l’ultima volta, prima della Liberazione dell’aprile 1945.

 

Link associati

Contatti

0115757450 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Seguici su twitter @crpiemonte
Seguici su facebook @crpiemonte