Consiglio Regionale del Piemonte

Vai ai contenuti

Lavori in Commissione, 22 ottobre

Foto del comunicato stampaDimensionamento scolastico in VI Commissione.

Dimensionamento scolastico e piano triennale, all’ordine del giorno della sesta Commissione, presieduta Daniele Valle. L’assessore all’Istruzione, Gianna Pentenero, nella seduta del 22 ottobre ha illustrato i due provvedimenti che verranno discussi e votati in una successiva convocazione.
L’atto di indirizzo e i criteri per la programmazione e la definizione del piano regionale di dimensionamento delle autonomie scolastiche, definisce la formazione delle classi, i punti di erogazione del servizio, le nuove sezioni di scuole dell’infanzia, la programmazione dell’offerta formativa. Si parla delle nuove sezioni a indirizzo sportivo, del liceo internazionale e del liceo europeo.
Per quanto riguarda il piano triennale di interventi in materia di istruzione, diritto allo studio e libera scelta educativa, il più rilevante cambiamento proposto dalla giunta, è il dimezzamento della quota Isee per la concessione del buono scuola, da 40mila a 20mila euro lordi l'anno.


IV Commissione su bilancio e spesa farmaceutica.

Il 22 ottobre la IV Commissione (Sanità e Servizi sociali), presieduta dal consigliere Domenico Ravetti (Pd), ha proseguito il dibattito sulle informative dell’assessore alla Sanità, Antonio Saitta, in merito ai bilanci consuntivi 2012, consolidati 2013 e pre-consuntivi 2014 delle Aziende sanitarie regionali e allo stato di attuazione dei programmi operativi sul piano di rientro della Regione.
In particolare, l’assessore ha dichiarato che, per l’anno 2012, la Giunta ha approvato tutti i bilanci presi in esame, ad eccezione di quattro che necessitano di revisione e ha confermato l’approvazione, entro la fine di ottobre, dei bilanci relativi al 2013, da parte delle aziende.
In merito alla seconda informativa la Giunta ha analizzato, in particolare, le problematiche relative alla spesa farmaceutica regionale legate alle necessità territoriali delle aziende sanitarie.

gmonaco
droselli